A mano a mano che lo studente approfondisce la sua formazione nella Scuola di Studi Esoterici generalmente trova alcuni punti centrali e sfide che sono caratteristici dello studio. Il seguente elenco presenta alcuni di questi punti centrali e i link indicano pagine del sito web della Scuola dove si trovano spunti o idee che potrebbero essere utili. Ringrazieremo suggerimenti su altri punti che ritenete devano essere trattati qui.

  1. Sulla concentrazione
    Una chiave per il lavoro esoterico è la capacità di focalizzare in modo efficace l'energia. Un elemento fondamentale per imparare a farlo è sviluppare la capacità di concentrarsi e mantenere la focalizzazione mentale, senza distrazioni. Nella Scuola, la meditazione è il metodo per sviluppare la concentrazione e per lavorare con la focalizzazione dell'energia. Per un approfondimento vedi: Il nostro lavoro di gruppo.

  2. Trovare il tempo per meditare
    Si ritiene comunemente che «più è meglio»; tuttavia, nel lavoro di meditazione non è la quantità di tempo che conta, ma la qualità. Infatti, l'obiettivo finale è quello di mantenere un atteggiamento meditativo durante tutto il giorno. Il lavoro dello studente della Scuola comprende, di solito, circa 10 o 15 minuti di meditazione quotidiana. Per un approfondimento sul processo meditativo centrato sulla qualità dell’energia vedi: Tecniche di meditazione.

  3. Imparare a meditare con pensieri seme
    La Scuola utilizza una forma di meditazione fondata nella tradizione del Raja Yoga e mirata a sviluppare la concentrazione mentale e la capacità di percepire i significati più profondi a partire da parole o frasi. Si consiglia di leggere l'articolo Meditazione con pensiero seme per ulteriori dettagli sulla pratica della meditazione.

  4. Suggerimenti per la visualizzazione
    La facoltà di visualizzare in modo costruttivo è fondamentale per imparare a lavorare con l'energia. L’argomento viene affrontato in questo articolo sulla Visualizzazione.

  5. Stabilire la pratica del raccoglimento
    Una delle sfide dello sviluppo spirituale è quello di mantenere l'allineamento con l'Anima, pur continuando a svolgere le attività della vita quotidiana. Questo articolo sul Raccoglimento offre alcune idee per consolidare questa pratica fondamentale.

  6. Sulla relazione scritta
    Alcuni studenti trovano delle difficoltà nel completare le relazioni scritte, non perché l’argomento sia di per sé difficile, ma soprattutto perché l’atto di scrivere una relazione può risultare arduo. Siamo consapevoli che la pratica della scrittura di relazioni di solito non è stimolata al giorno d’oggi; tuttavia, essa è fondamentale per imparare a focalizzare l'energia. Nello scrivere sulle nostre riflessioni ed idee spirituali con un proposito definito, sviluppiamo la facoltà del pensiero, approfondiamo alcuni i punti chiavi del lavoro, stabiliamo una sequenza di lavoro e lasciamo da parte aspetti che non siano rilevanti. Questo ha una chiara implicazione esoterica. Vedi: I componenti della formazione.

  7. Spunti per l’Esame Serale
    L’Esame Serale è una pratica chiave per consolidare la crescita spirituale e per sviluppare una prospettiva più ampia delle nostre attività nel contesto della Totalità. Il riassunto in allegato, Sviluppando l’abitudine della revisione quotidiana, esamina alcune delle domande degli studenti per aiutarvi in questa pratica.

  8. Sulla percezione della solitudine
    Attualmente vi è un numero crescente di conferenze e attività di gruppi spirituali a cui possiamo partecipare. Alcuni studenti percepiscono che lo studio individuale è sinonimo di solitudine. È importante ricordare che l'Anima è il primo maestro e che, per «ascoltare» l'Anima, dobbiamo imparare a sviluppare la nostra capacità di rimanere saldi, concentrati e attenti. La pagina L’Illusione della solitudine offre alcune idee su questo argomento.

  9. Sulla natura del «gruppo soggettivo»
    Sappiamo che sia la fisica sia la metafisica ci insegnano che siamo esseri energetici interconnessi all’interno di un vasto campo di energia cosmica. Mentre gran parte della nostra attività quotidiana comporta l'interazione in gruppi esterni o obiettivi, la trasformazione interna comporta modifiche al campo di energia sottile in cui interagiamo. La Scuola è un esperimento cosciente sul lavoro di gruppo soggettivo; gli studenti si incontrano e interagiscono attraverso la meditazione, a diversi livelli dello sviluppo spirituale. Vedi l progetto del gruppo della Scuola per ulteriori informazioni.

  10. Affrontare la trasformazione
    Lo sviluppo spirituale comporta necessariamente la trasformazione e, talvolta, i processi relativi al cambiamento o trasformazione possono essere dolorosi. Su questo argomento può essere utile tenere presente i cicli di crescita che si verificano sia in individui sia in gruppi: Comprendere il ritmo creativo.

  11. Comprendere il servizio esoterico
    Il servizio, nel contesto della crescita spirituale e gli studi esoterici, è qualcosa di specifico, diverso dal compiere buone azioni. Il servizio è una vera e propria espressione dell'Anima (vedi La natura del servizio). Un modo specifico di partecipazione al servizio esoterico è la meditazione e l'uso dei mantra (vedi Sequenza per il servizio di meditazione).

  12. Sforzi costruttivi consapevoli
    Alcuni studenti possono avere qualche difficoltà a comprendere il motivo per cui la Scuola sottolinea l’importanza di concentrarsi sugli sforzi consapevoli realizzati dai servitori in tutto il mondo. Questo argomento è approfondito nell'articolo Concentrarsi sugli sforzi costruttivi coscienti.